Emiliano Pipitone

Ricercatore nel settore scientifico 
Macchine a Fluido

 


English version here

Università degli Studi di Palermo

Dipartimento di Ingegneria
Chimica Gestionale Informatica Meccanica

Viale delle Scienze
90128 Palermo, Italia


tel. +39 091 23897280
fax. +39 091 23860672

Laboratorio di Motori

(responsabile ing. Emiliano Pipitone)

 

- Accelerometri Brüel & Kjær per la diagnosi dei fenomeni di detonazione [sensibilità 10 mV/g, frequenza di risonanza 50 kHz)

- Misuratore di portata di combustibile Endress+Hauser Promass 80 ad effetto Coriolis (portata liquidi 0-100 kg/h, portata aeriformi 0-3.1 mc/h, pressione massima di esercizio 160 bar)

- Sensore di punto morto capacitivo Kistler 2629B

- Sistemi di acquisizione e comando segnali National Instruments

scheda PCI-6133 14 bit 3 MSa/s

scheda DAQ Card 6062 12 bit 500 kSa/s

scheda Real-Time PXI 7030-6040E

scheda contatori PCI-6602 80 MHz

- Centralina di controllo del motore Walbro MinJ400 per la gestione in tempo reale dei tempi di iniezione e degli anticipi di accensione

BANCO PROVA MOTORI

Prove eseguibili: rilievo sperimentale delle curve di coppia, potenza e consumo specifico di motori a combustione interna. Rilievo sperimentale della pressione all’interno del cilindro e della legge di rilascio del calore. Diagnosi e misura di fenomeni di detonazione.

Il banco prova motori è equipaggiato con la seguente strumentazione:

- Freno Schenck W130 a correnti parassite (potenza frenante massima 130 kW, velocità massima 10000rpm) con quadro di controllo Borghi DCU2000 e cella di carico estensimentrica.

- Controllo elettronico della valvola a farfalla per la regolazione del motore mediante scheda Borghi SAT2000 ed attuatore AT2000

- Trasduttori piezoelettrici AVL per il rilievo della pressione in camera di combustione [range di misura 0-200 bar, temperature fino a 400°C]

- Oscilloscopio 100 MHz 4 canali Agilent 54624A

- Sistema per la misura e l’acquisizione della dosatura di funzionamento (0.4< l<10) e dell’anticipo d’accensione Labcell AFR2400 con sonda UEGO

- Motore bi-fuel Fiat 1242cc 8V alimentabile a benzina o a gas naturale (CNG, compressed natural gas)

- Motore Renault 1598cc 16V

- Compressore volumetrico a lobi per la sovralimentazione Amarù-Finder BLW 80-2 [massimo salto di pressione 900 mbar, portata massima 480 mc/h]

 

BANCO DI FLUSSAGGIO

Prove eseguibili: caratterizzazione fluidodinamica di componenti motore, rilievo sperimentale di coefficienti di efflusso, intensità di moti turbolenti di swirl o di tumble.
Il banco di flussaggio è equipaggiato con la seguente strumentazione:

- Turbosoffiante centrifuga multistadio SAVIO MICO 90/8 [massimo rapp. di compressione 1.85, massima depressione in aspirazione 45 kPa, portata massima 1140 mc/h]

- Misuratore di portata a precessione di vortici Endress+Hauser Prowirl 77F [portata volumetrica aria 10-160 l/sec, acqua 0.41-17 l/s]

- Trasduttore di pressione assoluta piezoresistivo Druck [pressione 0-1 bar]

- Raddrizzatore di flusso e torsiometro Tekkal per la misura dell’intensità dei moti di swirl e di tumble [coppia 0-150 mNm]

- Comparatori centesimali per il preciso posizionamento di valvole a fungo

 

- Bilancia di precisione ORMA Serie EL 1000 (0÷1000 g)

 - Controllori PID di temperatura Omega CN4116 per i riscaldatori dell’aria aspirata e della miscela aria/combustibile del motore CFR.

 - Sensore di umidità relativa e temperatura aria Measurement Specialties HTM2530LFL

 - Encoder ottico incrementale Tekkal Rotaplus C80 da 360 impulsi al giro (frequenza massima di 200 kHz).

- Venturimetro per la misura della portata d’aria aspirata.

BANCO PROVA CFR

Prove eseguibili: misura del numero di ottano secondo i metodi Motor (norma ASTM D2700) e Research (norma ASTM D2699) di combustibili sia liquidi sia gassosi. Rilievo sperimentale della pressione all’interno del cilindro  e della legge di rilascio del calore. Diagnosi e misura di fenomeni di detonazione.
Il banco prova CFR è equipaggiato con la seguente strumentazione:

- Motore CFR modello F4, ad accensione comandata, con rapporto di compressione variabile da 4.5 a 16, dotato di sistema di alimentazione originale a carburatore e di due sistemi di iniezione indipendenti a controllo elettronico, uno per combustibili liquidi l’altro per combustibili gassosi.

- Sistemi di acquisizione e comando segnali National Instruments (scheda DAQ Card 6062 12 bit 500 kSa/s, connettore BNC 2120).

- Trasduttori piezoelettrici Kistler per il rilievo della pressione in camera di combustione.

- Accelerometri Brüel & Kjær per la diagnosi dei fenomeni di detonazione.

 - Misuratore di portata di combustibile Bronkhorst Mini-Coriflow ad effetto Coriolis, portata gas 0-2 kg/h, precisione ±0.2% v.l., pressione massima di esercizio 200 bar

- Sistema per la misura e l’acquisizione della dosatura di funzionamento (0.88<l<1.12) con sonda UEGO NGK